Home

Il MACSS è il Museo d’Arte Contemporanea di Santa Severina, ubicato nella suggestiva cornice del Castello del borgo calabrese. Le opere sono esposte all’interno del piano nobile del Mastio, già di per sé contenitore d’arte.  Lo spazio esterno adiacente sul lato sud del Castello ospita diverse opere scultoree.

The MACSS is the Museum of Contemporary Art in Santa Severina, located in the picturesque setting of the Calabrian village Castle. The works are exhibited at the first floor of the keep, already art container. The outdoor area adjacent on the south side of the castle houses several sculptures.

Annunci

Il MACSS aderisce alla GdC 2017

AMACI ha scelto sabato 14 ottobre 2017 per la Tredicesima Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione organizzata ogni anno per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico.

Anche per la prossima Giornata del Contemporaneo apriranno gratuitamente le porte dei 24 musei AMACI e di un migliaio di realtà in tutta Italia per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione organizzata da AMACI a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia.

Come per le ultime edizioni, la possibilità di aderire alla Giornata del Contemporaneo per gli enti interessati sarà offerta tramite questo sito internet: dal 4 luglio, gli aderenti potranno caricare autonomamente i propri dati e il programma delle manifestazioni promosse dopo essersi registrati al sito AMACI in qualità di “Aderente GDC”.

Per questa tredicesima edizione, i Direttori dei musei AMACI hanno invitato Liliana Moro a realizzare l’immagine guida.

Pane quotidiano è il titolo dell’immagine realizzata creata: una scritta semplice, realizzata con timbri tipografici su fondo bianco, che porta la nostra attenzione sull’alimento base di tutti i giorni. Due sole parole che compongono un messaggio essenziale: un rimando alla tradizione biblica e alla preghiera cristiana, ma che laicamente fa riferimento all’idea di cibo, per il corpo ma soprattutto per lo spirito, con cui alimentare la nostra esistenza. Facendo leva sul parallelo tra pane e cultura, l’immagine ci parla del nutrimento per eccellenza che diventa elemento di vita, sopravvivenza e crescita per l’individuo e per l’intera società.

Prosegue dunque con successo il progetto di affidare a un artista italiano di fama internazionalel’ideazione dell’immagine guida della Giornata del Contemporaneo, che negli anni scorsi ha visto coinvolti Michelangelo Pistoletto (2006), Maurizio Cattelan (2007), Paola Pivi (2008), Luigi Ontani (2009), Stefano Arienti (2010), Giulio Paolini (2011), Francesco Vezzoli (2012), Marzia Migliora (2013), Adrian Paci (2014), Alfredo Pirri (2015) ed Emilio Isgrò (2016).

http://www.amaci.org/gdc/tredicesima-edizione

gdc13_edizione_immagine_guida_liliana_moro

Pino de’ Notariis al Castello di Santa Severina (KR)

Locandina de' Notariis

Il comune di Santa Severina in collaborazione con la Coop. Aristippo, la Pro Loco Siberene e il MACSS presenta:

Pino de’ Notariis in mostra al Castello di Santa Severina con una personale dal titolo “on his painting: Trilogy of humans signs”

Inaugurazione alla presenza dell’artista, sabato 1 luglio 2017.
La mostra resterà fino al 20 luglio 2017.

Alternanza scuola lavoro al MACSS

La Cooperativa Aristippo aderisce al progetto “Alternanza scuola lavoro” con il Liceo Classico D. Borrelli di Santa Severina. Nello specifico si inizia con la presentazione del MACSS – Museo Arte Contemporanea Santa Severina e con lo spostamento e l’allestimento delle opere. Dalla teoria alla pratica! Si studia la storia delle raccolte d’arte del Comune di Santa Severina procedendo con la catalogazione delle opere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giornata del Contemporaneo al MACSS (15 ottobre 2016)

 

gdc12_emilioisgro_preghieraperleuropa_low-115419

In occasione della Giornata del Contemporaneo ci saranno, in via eccezionale, visite guidate nelle sale del MACSS ed eventuali eventi durante il corso della giornata.

Per le visite guidate si gradisce la prenotazione per un numero max di 25 persone a gruppo.

Per informazioni

Mark Kostabi al MACSS

Cp-ZRbkWgAA40OJ.jpg-large

Opera realizzata da Mark Kostabi a Santa Severina (KR) in Piazza “Campo” in una performance con Tony Esposito che si esibiva con le percussioni il 13 agosto 2016. Il dipinto è stato donato al MACSS.

Artista e compositore, Mark Kostabi è nato a Los Angeles nel 1960 da una famiglia di emigrati estoni. E’ cresciuto a Whittier, California ed ha studiato disegno e pittura presso la California State University di Fuìlerion. Nel 1982 si è trasferito a New York dove in soii due anni è diventato figura di spicco sulla scena artistica cieli’East Viilage. in quei periodo ha pubblicato auto-interviste sulla mercificazione dell’arte moderna che lo hanno imposto come figura medìatica provocatoria. Nei 1987 ie sue opere erano già esposte in varie gallerie d’arte di New York e degii Stati Uniti, in Giappone, Germania e Australia, Nel 1988 ha fondato il rinomato Kostabi World , il grande studio di New York dove lavorano numerosi pittori e artisti. Dal 1996 si divide tra New York e Roma e la sua già forte presenza sulla scena artistica italiana ne riceve ulteriore slancio. Kostabi produce uno show televisivo via cavo,” Title This”, nel quale esperti d’arte e personaggi famosi fanno a gara per dare un titolo alle opere deli’artista in cambio di compensi in denaro. Kostabi tiene anche una rubrica di consigli per artisti “Ask Mark Kostabi” per Arfnet.com. Ha disegnato copertine d’album dei Guns ’N’ Roses (Use Your lìlusionj e The Ramones (Adios Amigos) e numerosi oggetti dì design quali un orologio Swatch, vasi in edizione limitata, tazze da caffè, accessori perii computer e uno maglia rosa del Giro d’Italia. Collabora inoltre con altri artisti quali Enzo Cucchi, Arman, Howard Finster, Tadanori Yokoo, Enrico Bai e Paul Kostabi. La produzione musicale di Kostabi è sfata eseguita a livello intemazionale da orchestre e solisti quali Rein Rannap, Kristjan Jarvì, Maano Mannì, Delìlah Gurman, thè Estonian National Symphony Orchestra, Jerry Marotta e Kostabi stesso. I suoi CD includono: I Did li Steinway, Songs Por Sumera and New Alliance. Mostre retrospettive delle sue opere si sono tenute presso il Museo Mitsukoshi a Tokyo (1992) e il Museo d’Arte dell’Estonia a Tallinn (1998). Opere di Kostabi si trovano nelle collezioni permanenti presso il Museo d’Arte Moderna, il Metropolitan Museum of Art, il Museo Guggenheim, il Brooklyn Museum, la Corcoran Galiery of Art, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma e il Groninger Museum in Oianda.Tra le sue opere pubbliche permanenti si ricordano una pittura murale a Palazzo dei Priori ad Arezzo, una grande scultura in bronzo sulla piazza centrale di San Benedetto de! Tronto e un ritratto in bronzo di Papa Giovanni Paolo II a Velietri. L’artista e le sue opere sono stati presentati in numerosi programmi televisivi quali 60 Minutes, Eye lo Ève con Connie Chung, A Current Affair, Nightwatch (con Charìie Rose), The Oprati Winfrey Show, Lifestyles of Ine Rich and Famous. Nonsolomoda, West 57th, CNN, MTV e molti altri in Europa e Giappone. Recensioni sono apparse su The New York Times, People, Vogue, Architectural Digest, The Face, Playboy, Forbes, New York Magazine. The SundayTelegroph. Domus, Corriere Delia Sera, Panorama. Artforum. Art in America, ARTnews, Flash Art, Arie, Arte In e Tema Celeste. Numerosi I libri pubblicati sull’artista: Sadness Because thè Video Rentar Store Was Closed, Kostabi: The Early Years, Gonversafions with Kostabi, The Rhythm of ìnspiration, Mark Kostabi and Ine East Viilage Scene 1983-1987 and Mark Kostabi in the 21 st Century.

http://www.ferrarinarte.it/Opere.html?view=productdetails&virtuemart_category_id=6&virtuemart_product_id=996